LINGUA PROFESSIONALE​

Redazione, rapporti, casenote, EHCP

A hand holding a pen writing on paper

Abbiamo discusso dell'abilità e del linguaggio stigmatizzante usato quando si tratta di autismo, bambini autistici e disabilità in generale. Un linguaggio stigmatizzante e negativo appare negli EHCP, nei rapporti, nei descrittori di valutazione e nelle conversazioni MDT sul posto di lavoro. Questa sezione riguarda l'adattamento della nostra lingua. Riconosce che la neurodivergenza è una neurologia e una cultura delle persone completamente valide (Il problema della doppia empatia).

Quando si tratta di osservazioni è importante evitare un linguaggio giudicante:

"ha scarso contatto visivo, gamma limitata di interessi, comportamento inappropriato, gioca in modo inappropriato, mostra un comportamento maleducato, risposte insolite agli altri, chiede educatamente, ha scoppi d'ira, agisce imbronciato, manierismi insoliti, invade lo spazio personale degli altri, è manipolativo, risponde prendere in giro in modo abrasivo"

ANTICIPATO

Alto funzionamento

Basso funzionamento

Persona con autismo

Sintomi

Trattamento

Disturbo

Deficit

capriccio

A red cross

Le seguenti affermazioni possono essere scritte e adattate a punti di forza, difficoltà, obiettivi/traguardi:

MODELLO DI NEURODIVERSITÀ

Caratteristiche

Le difficoltà

Sfide

persona autistica

Capacità

punti di forza

fusione

An arm and hand holding a torch with a yellow flame

ASSUNZIONE DI PROSPETTIVA

  • può dire perché una persona potrebbe provare una particolare emozione

  • deduce il motivo per cui una persona potrebbe aver detto qualcosa

  • ha difficoltà a riconoscere le percezioni degli altri

  • offre ad altre persone l'opportunità di condividere le proprie opinioni durante una discussione

  • dopo un disaccordo con un amico, possono riflettere su cosa potrebbe pensare il loro amico

  • fatica a capire i confini fisici delle altre persone

  • ha costruito rapporti di fiducia con il personale e i colleghi

  • possono spiegare la loro prospettiva in una serie di contesti e situazioni

  • può dire perché un altro studente potrebbe sentirsi turbato o arrabbiato
  • comprende le caratteristiche della comunicazione autistica, ad esempio sa cos'è l'infodumping

  • mostra consapevolezza dello spazio personale/spazio fisico degli studenti, ad esempio chiede se possono prendere qualcosa dalla scrivania

INDIPENDENZA / AUTOADVOCACY

  • controlla in modo indipendente il loro programma visivo per gestire la loro routine

  • possono comunicare tramite una lavagna/penna quando perdono l'accesso alla lingua parlata

  • possono condividere la loro opinione su una serie di argomenti

  • preferisce evitare il contatto visivo/fatica a sostenere lo sguardo di qualcuno

  • sostiene se stessi quando altri studenti attraversano i loro confini, ad es. dice "stop"

  • è un potente difensore di se stesso

  • può comunicare verbalmente/non verbalmente al personale quando hanno bisogno di una pausa per andare in bagno, ad esempio mostra un simbolo

  • può comunicare una serie di esigenze di apprendimento, ad es. ha bisogno di carta color crema

  • chiede aiuto in diversi contesti

  • utilizza la scheda "aiuto" per comunicare al personale quando ha bisogno di supporto

  • possono difendersi da soli quando hanno bisogno di una pausa

  • effettua una scelta tra 2 opzioni (oggetti, simboli, supporto per adulti)

  • identifica i propri punti di forza e le proprie esigenze

  • ha difficoltà a comunicare i propri bisogni di apprendimento

  • gestisce la propria routine con crescente indipendenza

  • chiede chiarimenti quando non capiscono un'istruzione di classe

  • richiede una pausa di movimento quando si sentono disregolati

  • può dire di no/rifiutare un articolo o un'attività

  • richiede aiuto attraverso il metodo di comunicazione preferito

  • ha difficoltà a richiedere un oggetto/attività in classe

  • contribuisce a decidere quali sono i risultati e gli obiettivi dell'EHCP

A dark skinned woman holding a sign protesting

LINGUAGGIO / PRAGMATICA

  • scompone le parole in sillabe se le persone non le capiscono (intelligibilità del parlato)

  • possono esprimere le proprie idee durante le discussioni in classe

  • usa strategie compensatorie durante un errore di comunicazione, ad esempio circonlocuzione, gesto, puntamento

  • comprende e risponde a domande di livello 1/2/3/4 in bianco

  • ha un discorso chiaro e comprensibile

  • interruttori di codice

  • vuole contribuire alle discussioni in classe ma non sa come

  • sperimenta frequenti interruzioni della comunicazione

  • non è sicuro di come avviare interazioni con altri studenti  

  • ha difficoltà a produrre ragionamenti verbali

  • ha difficoltà a prevedere cosa potrebbe accadere dopo

  • fatica a rispondere verbalmente a domande in più parti

  • fatica a capire / rispondere alle domande "come" o "perché"

  • fatica a raccontare nuovamente un evento nell'ordine corretto, ad esempio cosa hanno fatto nel fine settimana

  • comprende e usa il sarcasmo in una serie di contesti

  • può raccontare storie elaborate parlate e scritte

  • comprende le istruzioni contenenti 2 parole chiave

  • usa la circonlocuzione quando non riesce a pensare alla parola giusta

  • utilizza una serie di gesti per supportare la loro comunicazione

  • può raccontare una storia e mettere in sequenza gli eventi nell'ordine giusto

  • capisce le domande "come" e "perché"

  • usa la subordinazione/coordinazione nella conversazione

A man and woman chatting an drinking a hot drink

EMOZIONI

  • riconosce quando stanno diventando ansiosi (può descrivere come si sente il loro corpo)

  • può etichettare le emozioni quando vengono presentate con un oggetto visivo, ad es. Termometro delle emozioni

  • possono esprimere verbalmente come si sentono

  • conosce una gamma di parole/vocabolario delle emozioni

  • fatica a identificare/descrivere le proprie emozioni

  • ha identificato quali sono le sue 5 migliori strategie per autoregolarsi

  • sta iniziando a utilizzare le proprie strategie di autoregolamentazione con il supporto degli adulti

  • è molto empatico e nota quando gli altri studenti sono arrabbiati